Just another A-Nuclear site

Fukushima news : brevi dalla catastrofe

La Tepco si ritira da Fukushima, dopo che i lavoratori entrati nel Reattore N.1, sfidando i livelli mortali di radiazioni, hanno trovato tonnellate di acqua radioattive nel basamento della struttura, colata dalla struttura di contenimento principale ( Vessel ) del nocciolo probabilmente danneggiato dalla completa fusione del Nocciolo. Ogni sforzo finora fatto per mantenere il nocciolo in fresco è risultato quindi inutile , anzi ha prodotto tonnellate di acqua radioattiva che ora ristagna nei sotterranei ( se non ha già trovato una strada per sversarsi nell’ Oceano attraverso le crepe prodotte dal Terremoto del 11 Marzo 2011).
Secondo una stima TEPCO il combustibile nucleare ha iniziato a fondere a 16 ore dal sisma di magnitudo 9 raggiungendo in poco tempo i 2800° Celsius.
Probabilmente anche il Reattore N. 3 e N.2 hanno subito la stessa sorte : le barre in fusione hanno sciolto il fondo del contenitore principale (Vessel). Già una perdita d’ acqua nell’ Oceano era stata scoperta dal reattore n. 2 a fine marzo , e una probabile dal reattore N.3 pochi giorni fa.
Sempre la TEPCO , gestore dell’ impianto, ammette solo oggi che il 13 Marzo si rivelarono 300 millisievert all’ ora nel Reattore N.3 , una dose che eccederebbe la soglia massima di rischio stabilita per i lavoratori delle centrali di 250 millisievert in un anno, ma che non fece evacuare l’ impianto nè informò i lavoratori del rischio per non compromettere i tentativi , inutili, di portare sotto controllo i reattori nucleari.
Un operaio addetto al trasporto di materiale per una ditta esterna è invece morto qualche giorno fa per un arresto cardiaco mentre lavorava molto vicino alla centrale nucleare di Fukushima.
L’operatore della centrale nucleare giapponese di Fukushima Daiichi, Tokyo Electric Power (Tepco) ha ammesso che il piano per riportare sotto controllo l’ impianto nucleare in 6-9 mesi andrà radicalmente rivisto. La TEPCO , ha detto di aver abbandonato il progetto iniziale di stabilizzare i reattori immergendoli in acqua dopo la scoperta, la scorsa settimana, di una fuoriuscita dalla vasca principale di contenimento del reattore numero 1. Il Governo invece sta approntando una Road Map per la gestione della crisi nucleare: tra i primi provvedimenti l’ ampliamento dell’ area di evacuazione.

Fonte : Ashai Shimbun , NHK

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...