Just another A-Nuclear site

Diario di Tetsuo

guardate al sol levante e vedrete fari ben accesi sulla spiaggia del progresso

solo che sono reattori nucleari pronti ad esplodere

ma non temete

akira si risveglia e celebreremo con sushi radioattivo il nuovo inizio

convergete qui

qui si consuma l’ennesima ora della catastrofe

(tetsuo)

# e così andammo tutti quanti insieme a vedere i funghi atomici in riva alla spiaggia mentre la forza d’urto ci scompigliava i capelli e le radiazioni ci abbronzavano alla grande. Che figo vivere negli anni ’10! E marilù sorridendo cresceva il suo tumore come fosse un bambino mentre a Bengasi aspettavamo Gheddafi per l’ultima battaglia e scrutando il cielo le raccontai la fiaba di chernobil e quella di godzilla le raccontai del mediterraneo e delle sue milleeuna rivoluzioni le ricordai dei tempi della scuola dei primi baci delle sommosse in grecia e le mi chiese notizie dei pescatori somali divenuti pirati e dei loro mari pieni di tesori tossici mi chiese delle petroliere d’assalto in guerra con mare e cielo ed io l’ascoltai rispondersi mentre il sol dell’avvenire si faceva finalmente più vicino solo che era pronto ad esploderci in faccia e per un attimo ricordai mio nonno morire in un campo di concentramento in libia per italiani in fuga verso l’arabia saudita mentre a  Bengasi ancora aspettavamo Gheddafi per l’ultima battaglia e marilù sorridendo cresceva il suo tumore come fosse un bambino

## il colonnello si attarda circondato dai suoi nemici mentre noi lo aspettiamo armi in pugno pronti a vincere o a morire su queste terre di frontiera che hanno conosciuto troppi colonnelli e troppi ancora ne conosceranno e così nei quartieri a sud di Bengasi gli abitanti 
montano barricate di fortuna e preparano centinaia di molotov ma ancora le armi non sono abbastanza e la libertà non la si conquista raccogliendo margherite nel deserto e così alcuni si rassegnano alla sconfitta e si consegnano nelle mani di allah o attendono il lancio di tavolette di cioccolato radioattivo dai tornado dell’alleanza euroatlantica arrivata con i suoi lanciamissili a riportare l’ordine tra i suoi  benzinai e portinai di fiducia e così la guerra torna sui nostri schermi come una serie tv di cui non possiamo più fare a meno una distrazione  per dilatare il conto alla rovescia che si consuma a fukushima e allo stesso tempo  strategia  di abbocco per le nuove generazioni arabe ed i loro futuri dirigenti che già adesso profumano più di soldi che di sabbia del deserto

### ed è lì la verità del mondo nessuno ci salva e alla fine rimaniamo solo noi faccia a faccia col nemico di fronte alle centrali nucleari in fiamme mentre i kamikaze della scienza muoiono come topi intrappolati nei loro stessi esperimenti e i caccia bombardieri decollano senza sosta per scaricarci addosso i loro aiuti mortiferi eppure sopravviveremo anche questa volta mangiando scatolette di tonno radioattivo e mandando un sms per la ricostruzione e ancora ci innamoreremo nei bunker antiatomici delle nostre città e una volta fuori continueremo a vivere  combattendo come mercenari nelle guerre per l’acqua e allestendo campi profughi per samurai in fuga dove baratteremo taniche di benzina per  barre d’uranio con cui alimentare un giorno ancora le batterie che ci tengono in vita ed è lì la verità del mondo niente si salva ma tutto quel che resta è tuo e di nuovo bambino scoprirai le curiosità della vita e tua madre piangerà di gioia  quando ti spunteranno le branchie e potrai dirti finalmente adulto

postato da un amico e compagno

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...